Vittorio Veneto Vs Fiorentina

Vittorio Veneto 1 - 4 Fiorentina
16 apr 2016 - 15:00Stadio Paolo Barison

Fiorentina troppo forte per le rossoblu

Riprende di nuovo il campionato dopo la sosta lunga compresa tra pasqua e convocazioni Nazionali e al Barison subito partita di grande livello, di fronte alle Tose si presenta la Fiorentina dei Della Valle.
Circa duecento gli spettatori che non si sono voluti perdere l’incontro in questa giornata quasi estiva. Solito 4-4-2 con per mister Fattorel che non cambia la formazione che molto bene ha fatto nelle ultime uscite. Dall’altra parte mister Fattori rimaneggia la squadra rispetto al 3-5-2 dell’andata schierando comunque la formazione tipo, in cerca di quei punti preziosi per arrivare al tanto atteso obiettivo europeo.

Pronti via ed è subito il viola il colore dominante dell’incontro, al 2′ Vicchiarelli scende sulla fascia destra serve in area Panico che di testa cerca, ma non trova, l’incornata vincente sul secondo palo.
La squadra di mister Fattori cerca di allentare la maglia difensiva rossoblu allargando il gioco sulle fasce, la Permac invece decide di chiudersi e far male in ripartenza.
È ancora Panico a cercare di sbloccare la gara al 9′ con un bel tiro da fuori, Reginato però è attenta. Al 13′ si vede anche la prima incursione vittoriese del primo tempo con Mella che dopo un bello scambio sulla fascia con Da Ros arriva sul fondo e cerca di servire una compagna nel centro dell’area di rigore, Tortelli però arriva prima di tutti e spazza.
Un minuto dopo è occasionissima viola, Orlandi palla al piede passa a Panico, che si trova sola al di là della difesa, Virgili ferma però il numero 9 viola, la palla resta lì e Caccamo da buona posizione spara sulla traversa, la palla poi rimbalza in area piccola, arriva ancora Orlandi di corsa che si sbilancia indietro e mette alto a due passi dalla linea di porta.
Al 18′ è ancora Mella a cercare di impensierire Thalmann, ma la sua palombella dal limite dell’area finisce di poco alta sopra la traversa.
Al 25′ è Caccamo a sbloccare l’incontro con un bel tocco d’anticipo davanti a Reginato: Vicchiarello lancia Panico sulla sinistra che controlla, prende la mira e serve benissimo per Caccamo che mette, con la punta del piede, la palla in rete.
Continua anche dopo il vantaggio, la Viola a tenere in mano il pallino del gioco, anche se le Tose non demordono cercando l’imbeccata fatale in contropiede.
Al 35′ la punizione perfetta dai 25 metri di Vicchiarello gonfia la rete ed è 2-0.
Tre minuti dopo è Reginato a dire no! al tris cercato da Panico con un bolide ravvicinato. Dall’angolo seguente però è Tona a cercare di nuovo l’allungo, ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Vanno negli spogliatoi le due compagini sul risultato di 0-2.

Nella ripresa il leitmotive toscano non cambia ed è subito pericolosa la squadra ospite al 2′ prima Panico, poi Ek ed infine Vicchiarello concludono a rete ma non trovano lo specchio della porta.
Al 18′ esce dal guscio la Permac, De Martin cerca la compagna di reparto Cisotto che in corsa però non riesce ad indirizzare e mette fuori.
Al 22′ Panico trova il terzo gol, un tiro chirurgico dal limite dell’area beffa Reginato e si va ad insaccare tra il palo e le dita dell’estremo difensore rossoblu.
Ora la Fiornetina avanza e schiaccia le rossoblu, un po’ stanche, in cerca del gol del definitivo ko, che arriva al 25′ con la neo entrata Salvatori Rinaldi. Angolo respinto dalla difesa, arriva Guagni di testa che mette nel mezzo dove Salvatori Rinaldi dopo un corpo a corpo con la difesa mette di rapina in rete.
La partita però non finisce qui, infatti è ancora Reginato a salire in cattedra qualche minuto dopo dicendo ancora no! a Panico.
Al 37′ ci pensa capitan ingegner Da Re a regalarsi, oggi il suo compleanno, il gol della bandiera. Punizione di Manzon in area dove De Martin in mezza girata trova il palo destro, palla che arriva sui piedi di Da Re che gonfia la rete.

Triplice fischio e tutti negli spogliatoi.

Ora il Permac Vittorio Veneto giocherà sabato prossimo il derby veneto contro il Verona.

Permac Vittorio Veneto 1-4 Fiorentina Women’s

Permac (4-4-2): Reginato, Piai (56′ Zanon), Virgili, Perin, Da Ros, Mantoani, Da Re, Manzon, Mella (75′ Barzan), De Martin (85′ Cettolin), Cisotto. A disp: Canzian, Sommariva, Tonon, Cettolin, Barzan, Zanon, Sovilla. All: Sergio Fattorel.

Fiorentina (4-3-1-2): Thalmann, Guagni, Adami (86′ Casula), Orlandi, Panico, Vicchiarello, Caccamo (62′ Salvatori Rinaldi), Motta, Tortelli, Ek (74′ Nocchi). A disp: Durante, Giatras, Salvatori Rinaldi, Casula, Nocchi, Razzolini, Rodella. All: Sauro Fattori.

Arbitro sig. Claudia Camurri di Genova
AA1 sig. Mirko Sernaglia di Treviso
AA2 sig. Mirco Gabbato di Portogruaro

La classifica aggiornata

Le statistiche

Le interviste post gara: