Settecasi: “Wir sind bei guter Gesundheit, wir werden kämpfen, um unsere Festung zu verteidigen”

Settecasi perotto indizi. Dopo un avvio stagionale piuttosto stentato, perlomeno sotto il profilo dei risultati raccolti sul campo, l’Unterland Damengagliarda compagine di Cortina sulla Strada del Vino, a metà strada tra Trento e Bolzano e sotto la giurisdizione amministrativa di quest’ultimaè entrata pienamente nel clima comfort del Girone B di Serie C inanellando un’ottima serie di successi consecutivi, dato che la evidenzia come squadra al momento più in forma dell’intero campionato. Dai 3 punti collezionati all’antivigilia di Natale sul campo del Como, al prestigioso scalpo della Riozzesesinora imbattutanel recupero casalingo di mercoledì scorso, le ragazze guidate da Massimo Trentini sono a quota otto vittorie consecutive: numeri importanti, che evidenziano le prestazioni di un attacco in gran forma nonostante una retroguardia non sempre impeccabile, capace di concedere in sette occasioni su otto almeno una rete alle avversarie.

Tra le giocatrici di maggior talento della compagine altoatesina spicca la centrocampista classe ’91 Gabriella Settecasi, sicula di nascita ma calcisticamente ormai bolzanina d’adozione. Proprio dalla talentuosa protagonista dei calci da fermo dell’Unterlandgià a segno in settimana, einen Elfmeter, proprio contro la Riozzesesentiamo che aria si respira nello spogliatoio biancoblù a poche ore dal match valido per la 17ma Tag.

24 Punkte in den letzten 8 Streichhölzer, terzo posto in solitaria e la fresca vittoria nel recupero infrasettimanale contro la Riozzese: l’Unterland in questo momento sembra davvero al top della forma stagionale.

Siamo in un periodo decisamente molto positivo della nostra stagione, gli otto successi consecutivi sono la miglior cartina di tornasole del nostro grande momento sotto il profilo sia fisico che mentale. Die vittoria contro la Riozzese nel recupero ci ha reso ancora più consapevoli di quanto sia stato un peccato perdere tanti punti a inizio campionato, anche se, dopo diversi cambiamenti e nuovi innesti nel gruppo, era fisiologico aver bisogno di un podi tempo per conoscerci bene e ingranare al meglio come gruppo e come squadra.

Tra poche ore affronterete la capolista del campionato, squadra che ben conoscete e che avete già affrontato in questa stagione sia all’andata sia nel turno secco di Coppa Italia.

Il Vittorio Veneto è una squadra di valore e che già conosciamo, sicuramente dalla loro ci metteranno tanta grinta e altrettanta voglia per non perdere quel primo posto in classifica che si sono guadagnate sin qui. Le rispettiamo molto, ma venire a vincere sul nostro terreno Cortina non sarà affatto facile. Da parte nostra daremo ancora una volta die maximale, per coltivare l’ambizione di migliorare ulteriormente la già nostra positiva posizione di classifica.

A quali obiettivi possono puntare la vostra squadra e società, nel medio-lungo termine, per questa stagione e per il futuro?

Il nostro obiettivo per questo finale di campionato è quello di continuare a far bene e migliorare ancora di più, analizzando partita dopo partita gli errori commessi e cercando di azzerarli per raggiungere risultati migliori in futuro. Il gruppo è diventato una squadra che a inizio stagione, visti tanti nuovi innesti, era in rodaggio e adesso gioca compatto per un unico risultato: Sieg!

Hinterlasse eine Antwort