Speciale Cantera: intervista a Giulia Trevisiol

Attaccante della Juniores rossoblù e chiamata spesso e volentieri a supporto della Prima Squadra, Giulia Trevisiol è un numero 9 che ama fare gol, dribblare, correre e sfornare assist per le sue compagne. Classe 2003 dal fisico potente, preferisce la precisione sotto porta alla cannonata e si ispira alla bandiera dell’Inter Mauro Icardi…con un obiettivo stagionale – alle porte – molto chiaro in testa! Buona lettura :)

A quanti anni hai iniziato a giocare a calcio e come ti sei avvicinata a questo sport?
Ho iniziato a giocare a 5 anni, più o meno, precisamente nel novembre 2008. Guardavo spesso il cartone “Holly e Benji” alla TV e mi sono appassionata a questo sport. La mia prima squadra è stato il Mignagola, poi ho giocato con Lovispresiano e con il Marcon, per un brave periodo, per poi approdare a Vittorio Veneto.

Cosa ti piace di più del tuo ruolo? Ci sono giocatori/giocatrici ai quali ti ispiri?
Ho sempre giocato in attacco, fin dall’inizio. Del mio ruolo mi piace il fatto che le compagne contino su di te per segnare: hai la responsabilità di concludere le azioni che vengono create dalla squadra. Il mio giocatore modello è Mauro Icardi. 

Qual è la tua migliore qualità e invece quella che vorresti migliorare?
Penso che la mia migliore qualità sia il tiro, mentre devo migliorare la resistenza.

Sei a tu per tu con il portiere avversario: scegli un tiro potente o l’angolino dove non può arrivare?
Scelgo l’angolino, dove il portiere avversario non può arrivare: in questa situazione non serve la cattiveria e la potenza di un tiro da fuori area, basta la precisione.

Se potessi scegliere di giocare in una squadra di serie A femminile, in quale ti piacerebbe giocare?
Non lo so sinceramente, per ora mi basta il Vittorio Veneto

Dimmi il motivo principale per cui ti piace giocare a calcio
Penso proprio per il “gusto di giocare a calcio”, non c’è un motivo particolare: correre, tirare, dribblare, segnare e infine festeggiare con le compagne

Quali sono i tuoi obiettivi personali per questa stagione?
Spero di guarire al meglio per poter giocare il torneo Arco di Trento e vincerlo!

Leave a Reply