Dulbecco: “Cancellare l’esordio casalingo e dimostrare che abbiamo carattere

Scontro col Titano. Le Tose si preparano a ricevere al Barison, in un incontro dal sapore internazionale, Bildung San Marino, reduce da un ottimo settimo posto alla prima esperienza in serie cadetta. Anche nella scorsa stagione, l’incrocio tra ragazze dellAcademy sammarinese e le rossoblu di mister De Biasi cadde alla seconda giornata, seppur sul terreno in sintetico della Repubblica del Titano. Tra le clienti più note e pericolose della rosa a disposizione di Trainer Fabio Baschetti spicca, senza alcun dubbio, l’esperta punta Fulvia Dulbecco, terza nella classifica marcatori del Girone C lo scorso anno con 22 reti e punto di riferimento per le proprie compagne dentro e al di fuori del rettangolo di gioco. Sentiamo proprio dalla Top Scorer del Titano come le sammarinesi si preparano alla trasferta nella Città della Vittoria, dopo il negativo esordio casalingo (0-1) contro il Castelvecchio.

Esordio stagionale da mettere subito alle spalle, cosa è andato storto secondo te contro il Castelvecchio e da quali elementi positivi cercare di ripartire?

Domenica scorso abbiamo sbagliato l’approccio alla gara e il risultato negativo, seppur minimo, è la logica conseguenza della poca cattiveria che abbiamo dimostrato nell’arco dei 90′. persönlich, non ho ancora completamente smaltito l’amarezza, non tanto per la sconfitta, quanto per l’atteggiamento complessivo espresso sul campo. Dobbiamo crescere, il campionato è lungo e sicuramente avremo modo di rifarci e migliorare. Dal confronto con il Castelvecchio dobbiamo trasformare delusione e rabbia in voglia e determinazione, cercando di portare a casa un risultato utile, positivo, anche se sulla carta le differenze ci sono. Il Vittorio Veneto è una squadra molto forte, lo ha dimostrato lo scorso anno e credo quest’anno sia la squadra più quotata per fare il salto di qualità.

Seconda stagione per voi in cadetteria, che obiettivi vi siete poste come gruppo e quale traguardo speri di raggiungere in classifica cannonieri dopo la scorsa stagione?

Le trasformazioni regolamentari ci impongono di provare a fare tutto il possibile per mantenere la categoria, nonostante i pochissimi posti a disposizione rendano il tutto quasi più simile ad un’impresa, viste anche le tostissime avversarie nel Girone. A livello personale non mi aspetto nulla, l’anno scorso non avrei mai pensato di riuscire ad andare a segno così tante volte, quest’anno mi piacerebbe migliorarmi ma sono conscia sia molto difficile ripetersi. Chiaramente spero in primis di poter essere utile alla squadra con i miei gol e di andare in doppia cifra, ma abbiamo tante altre attaccanti forti in rosa alle quali darò tutto il mio supporto in campo e fuori.

Come vi state preparando a questo scontro in terra veneta, per la prima volta al Barison (l’anno scorso il Permac giocò in casa a San Fior)?

Come un anno fa, sempre alla seconda giornata ma sul nostro campo, purtroppo sarò indisponibile per un piccolo problema fisico, anche se salirò a Vittorio Veneto insieme alla squadra. Ci stiamo preparando con la consapevolezza di affrontare una squadra fortissima e completa in ogni reparto, per questo sarà importante mettere in campo da subito un atteggiamento e una prestazione positive per non andare incontro a brutte figure. Al di là del risultato dobbiamo dimostrare di che pasta siamo fatte, sarà molto dura ma abbiamo le capacità almeno di regalare alla società una prestazione che renda tutti orgogliosi di ciò che siamo.

Hinterlasse eine Antwort