Debutante, las pruebas de sustancias en Fregona con los objetivos y el inicio de la pequeña Martina Segat

Up&Up. Non conosce sosta alcuna il percorso di crescita umana e sportiva cualquier mafaldine più piccole e più entusiaste di casa Permac, trascinante dalla carica empatica e dalla sapienza tecnico-tattica del giovane neo-condottiero mister Mattia Vanni.

Sabato scorso al Campo Comunale di Via Concia a Fregona le rossoblù hanno affrontato i pari età della formazione di casa nell’impegno valevole per la seconda giornata del Girone A del campionato riservato agli Esordienti. Trascinate da una folta e rumorosa delegazione di pubblico vittoriese accorsa nel comune pedemontano limitrofo, los brotes en Permac de punto se enfrentaron a la primera fracción prive delle (comprensibili) remore denotate all’esordio assoluto di 7 días antes, tenendo in scacco gli avversari con slancio e qualità di gioco sino a pervenire al meritatissimo vantaggio ad opera di Francesca Rangrazio, autrice dunque del primo gol stagionale assoluto. en recuperación le Mafaldine hanno mantenuto per larghi tratti il pallino del gioco e la compattezza difensiva, ma il Fregona nell’unico vero episodio della frazione è pervenuto al punto del pari. En tercera tempo, la condizione fisica delle rossoblù al cospetto della maggior lucidità fisica dei maschietti avversari ha sancito un punteggio definitivamente, seppur sudatamente, a favor de los anfitriones. A chiudere un pomeriggio comunque decisamente positivo per i colori rossoblù, è arrivato l’esordio nel finale della piccolissima Martina Segado, tra gli applausi di tutti i presenti al Comunale.

Estas declaraciones en el post-partido Vanni, particolarmente soddisfatto, canales rossoblu: “Abbiamo disputato davvero un’ottima partita e sono contento di tutto il gruppo. Ora che abbiamo rotto il ghiaccio e preso confidenza con i meccanismi del campionato, il valore delle ragazze sta emergendo in tutta la necessaria concretezza. In campo la squadra si è dimostrata attenta, decisa e motivata e il primo gol stagionale rappresenta un piccolo traguardo, cercato e conquistato con la forza e il contributo di tutte. Spero di continuare a crescere insieme a questo gruppo e che i prossimi risultati ci diano ragione non solo per 1/3 del match, ma per portare a casa l’intera posta in palio ”.

FREGONA – VITTORIO VENETO 3-1 (0-1 / 1-0 / 2-0)

VITTORIO VENETO: Facchin, el Salvador, Furlan, Zandegiacomi, Brunello, Fabris, Presentado, Pinese, Hriadargrshio. (Dall'Armellina, fundar, della Coletta, Latkoskov, Girolin, Fantuzzi, Mattia)

20ef35d3-8d91-44a8-b4ee-d181f471f543 c72d74be-b75b-4fe5-8571-00bf8b79aad0

Deja una Respuesta