Montalti: “tostissima sfida, ser el equipo para buscar los puntos importantes”

Il Monte Titano sullo sfondo pronto a vegliare su uno scontro tra Titani, una contesa tra due squadre ricche di qualità e quanto mai affamate di punti per non perdere contatto dalle mattonelle al sole della classifica. Sarà il Academia de San Marino, rappresentante dell’antica Repubblica, ad ospitare il Permac nell’impegno della 17° Giornata di campionato, altro delicato scontro diretto. Le sammarinesi, quinte in graduatoria, hanno chiuso il girone d’andata in buona posizione nonostante un mese di dicembre non semplice e segnato da 3 sconfitte inaspettate e rumorose nel punteggio contro Fortitudo, Trento e Bologna. Prima di Natale è arrivato il ritorno alla vittoria per le ragazze di mister Fabio Baschetti sul campo del Brixen, mentre nel primo impegno del nuovo anno e del girone di ritorno i progressi sono stati confermati dal buon punto conquistato sul terreno del Castelvecchio. Sentiamo dal difensore di origine romagnola Giulia Montalti, classe ’92 ed esperta di Serie A con la maglia del San Zaccaria, come la squadra sammarinese si sta caricando per l’importante match di questo weekend.

A Castelvecchio è arrivato un pareggio prezioso contro una delle big di questo campionato, qualidatiavete ricavato da questa prima partite del 2018?

La partita con il Castelvecchio è stata molto combattuta, abbiamo lottato fino alla fine strappando un punto prezioso su un campo difficile, quindi sicuramente ci sono degli aspetti positivi dei quali fare tesoro in vista delle prossime sfide. Dobbiamo però migliorare per quanto riguarda la concretezza sottoporta, al di là della buona mole di gioco prodotta.

Domenica verrà a farvi visita un Permac voglioso di reagire dopo la sconfitta con la Fortitudo e oltretutto caricato dal k.o. subito nella gara d’andata al Barison

Domenica sarà una partita molto tosta. In questo momento dobbiamo far fronte anche a molti infortuni che vanno minando il nostro organico, in ogni caso cercheremo di sopperire a tutte le assenze impegnandoci il più possibile e giocando da squadra, come possiamo e sappiamo fare.

Il girone d’andata ha messo in evidenza, per tutte le squadre, la complessità di un campionato così ricco d’impegni. Come giudichi il vostro percorso stagionale sino a qui?

Questa è una stagione veramente difficile, dove ogni partita è fondamentale e ogni punto lasciato per strada ha il suo peso. Desafortunadamente, verso fine anno, abbiamo avuto un periodo di crisi dove abbiamo perso tante occasioni e di conseguenza ci troviamo a dover rimontare in classifica. ciertamente, il campionato è ancora lungo, ma noi non ci possiamo né dobbiamo permettere altri errori. Dando un’occhiata alla classifica mi sento amareggiata pensando ai punti importanti lasciati per strada, spero avremo al più presto l’occasione di riscattarci e mettere in mostra le nostre migliori qualità sul campo.

Deja una Respuesta