Primavera, Mella e Zanette stendono il Belluno nel recupero di campionato

Continuano a scalare posizioni nella graduatoria, sempre abbinando lo score del tabellino ad un gioco concreto e propositivo, le Tosette di Mister Oscar Chies impegnate in campionato. Lo scorso fine settimana, nel secondo impegno consecutivo nella roccaforte del Comunale di San Fior, la grande de Cantera rossoblu hanno affrontato il Keralpen Belluno in un match di recupero della giornata di campionato precedentemente rinviata nel mese di gennaio.

Il derby contro le vicine arancionere si accende sin dalle prime battute, con il Permac a segno già dopo 7con Ilaria Mella, abilissima ad accentrarsi da sinistra e ad esplodere dai 25 metri una conclusione a giro sul secondo palo inavvicinabile per l’estremo difensore ospite. Anche dopo l’immediato vantaggio le rossoblu mantengono il pallino del gioco, pur abbassando un potroppo i ritmi del giro palla: nonostante l’andamento lento arrivano comunque una serie di occasioni per raddoppiare, al 14con Modolo, al 18con Dal Col e al 21con Mella, ma la sfera si spegne sempre a poca distanza dallo specchio della porta bellunese. Il prosieguo della prima frazione trascorre con il canovaccio tecnico-tattico immutato e con le Tosette che, senza rischiare, mantengono il punteggio senza dare altre impennate di rilievo ai giri del motore.
en la segunda mitad, dalla panchina rossoblu arriva la virata tattica su un 4-3-3 che si riflette, en campo, su una circolazione di palla più fluida e propositiva rispetto alle prime battute. Dopo l’ingresso, nelle fasi iniziali, di Brovedani per Tomasella e Piccini per Pezzo, al 60gli aggiustamenti e la ritrovata verve collettiva scaturiscono il gol del 2-0, che arriva con una spettacolare conclusione a rete di Zanette versione prima punta dai 35 metros. Continuano i cambi tra le Tosette con gli avvicendamenti di Righetto per Sanson, De Nadai per Sanson e Fattorel per Da Ros. Tra le neo-entrate, si fa notare subito Righetto al 70con una sgroppata sulla fascia sinistra, ma il traversone a centro area non viene raccolto da alcuna compagna di squadra. 7 minuti dopo ancora Righetto, dopo aver chiuso un ottimo uno-due con Mella, calcia sul fondo di pochissimo. L’ultima occasione del match è ancora rossoblu con Mella, la cui punizione dalla distanza finisce non lontana dal montante.
Il Permac chiude in surplace con il doppio vantaggio e conquista la seconda vittoria di fila, dopo il successo contro l’Udinese.

Permac Vittorio Veneto 2-0 Keralpen Belluno (Mella, Zanette)

Permac: 1 Dalila Canzian, 2 Pedazo de Jade, 3 Vera Tomasella, 4 Luna Da Ros, 5 Angélica Cosaro, 6 Jade Dal Col, 7 Silvia Zanette, 8 Carlotta Modolo, 9 Cristiana Sanson, 10 Ilaria Mella, 11 Elena Sacilotto, 13 Ilaria Brovedani, 14 Carolina Piccini, 15 Carlotta Righetto, 16 Ilaria De Nadai, 17 Chiara Lupo, 18 Arianna Fattorel

Deja una Respuesta